Eventi

Cantieri Giovanisì: infoday di presentazione del progetto mercoledì 8 Febbraio ad Aulla

Pubblicato da giovanisi il 7 febbraio 2012

I Cantieri Giovanisì- Infoday fanno tappa ad Aulla, Mercoledì 8 febbraio, dalle ore 10 alle 12.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Aulla (MS). Le politiche giovanili pensate a livello regionale si incontreranno con le esperienze e le attività promosse a livello locale, in un incontro organizzato da Regione Toscana, UNCEM Toscana, ANCI Toscana e UPI Toscana per presentare il progetto Giovanisì, che punta a promuovere l’autonomia abitativa, la formazione e la crescita professionale dei giovanili.

Con azioni dispiegate su sei macro aree di intervento (Tirocini, Casa, Servizio Civile, Fare Impresa, Lavoro, Studio e Formazione) il progetto è volto a tutelare i diritti dei giovani dai 18 ai 40 anni, attraverso l’offerta di bandi individuali o di sovvenzioni rivolte ad aziende, università ed enti locali, per favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e delle professioni attraverso l’accesso agevolato al credito, il sostegno all’avviamento di attività economiche, ma anche per aiutare le nuove generazioni nel raggiungimento del percorso di autonomia dalla famiglia di origine, attraverso contributi per l’affitto e per l’acquisto della prima casa.

All’incontro di Mercoledì ad Aulla sono invitati a partecipare i Sindaci e tutti gli amministratori locali, le associazioni di volontariato, di promozione e di categoria, i rappresentanti delle cooperative sociali, Informagiovani, Biblioteche, Punti PAAS, SUAP, Sportelli Eurodesk, Centri per l’impiego, URP, sportellisti UPIGITOS e delegazioni CESVOT.

“Dialogare e confrontarsi direttamente con i giovani – ha detto il Presidente di UNCEM Toscana Oreste Giurlani – è uno degli obiettivi prioritari del progetto Giovanisì, per capire quali sono i bisogni emergenti e le aree principali sulle quali intervenire. Per questo riteniamo che sia importante questo tour, per andare sul territorio ad ascoltare le diverse esigenze presenti a livello locali e per promuovere la diffusione dell’informazione e della comunicazione sulle politiche giovanili. Vogliamo essere vicini a tutti i giovani e garantire loro le stesse opportunità con il Progetto Giovanisì e Giovani In Montagna che, attraverso un apposito portale dedicato www.giovaninmontagna.it, si rivolge in particolare ai giovani che abitano nei piccoli comuni e nelle aree montane e li invita a partecipare attivamente attraverso un blog e una nuova applicazione per iPhone, per segnalare le criticità del proprio territorio e per far circolare informazioni e notizie utili sulle opportunità presenti a livello regionale”.

“E’ importante – ha dichiarato Carlo Andorlini, Responsabile dell’Ufficio Regionale Giovanisì – continuare a confrontarci con i giovani e con gli Amministratori locali direttamente nei luoghi e nei contesti come facciamo oggi ad Aulla. L’ascolto delle istanze, sia che si tratti di quelle riferite a particolari contesti di vita sia quelle riferite a giovani che si trovano in differenti condizioni sociali, è fondamentale per garantire efficienza e efficacia al progetto.”

Fonte notizia: Agipress

Pubblicato il 7 febbraio 2012