Studio e formazione

Avviso per l’assegnazione di voucher di mobilità transnazionale

Pubblicato da giovanisi il 27 gennaio 2012

L’ avviso finanzia, a valere sul POR CRO FSE RT 2007-2013 Asse V “Transnazionalità ed interregionalità”, voucher individuali finalizzati a sostenere la mobilità transnazionale per la realizzazione di un progetto di stage professionale presso azienda/ente/organizzazione pubblica o privata in un paese estero. Il progetto è finalizzato a rafforzare le competenze tecniche, perfezionare la conoscenza delle lingue straniere, realizzare un’esperienza di crescita professionale in un contesto internazionale.

Tipologie di azioni finanziabili

Il voucher di mobilità è un contributo per la realizzazione di un progetto di stage professionale finalizzato all’arricchimento della professionalità e per lo svolgimento di esperienze di lavoro all’estero presso azienda/ente/organizzazione pubblica o privata, con la quale il soggetto richiedente il voucher stipulerà apposita convenzione, ed è volto a sostenere i seguenti costi del richiedente:

  • costi di viaggio a/r dall’Italia al paese estero di destinazione;
  • abbonamento per trasporto pubblico locale nel paese estero di destinazione;
  • alloggio nel paese estero;
  • assicurazione per responsabilità civile e infortuni per il periodo di stage all’estero;
  • eventuale costo di intermediazione per agenzia di ricerca azienda all’estero.

Può presentare un progetto di mobilità il soggetto che abbia un contatto con un’azienda estera, disponibile ad accoglierlo per il periodo di stage.

Lo stage potrà essere realizzato presso aziende/enti/organizzazioni pubbliche o private estere, la cui ricerca è a carico del richiedente il voucher, anche facendo ricorso ad agenzie intermediarie.

Soggetti destinatari
Giovani inoccupati e disoccupati, occupati con contratto di lavoro a tempo determinato o contratto di lavoro atipico in possesso di qualifica professionale, diploma di maturità o del diploma di laurea, residenti in Toscana alla data di presentazione della domanda, che non abbiano superato il trentacinquesimo anno d’età; lavoratori in cassa integrazione/mobilità residenti in Toscana alla data di presentazione della domanda che non abbiano compiuto il quarantesimo anno d’età.

Non sono ammessi quali soggetti destinatari del voucher di mobilità gli studenti universitari, iscritti a corsi di laurea triennale e corsi di laurea magistrale/specialistica.

I soggetti richiedenti non devono aver già ricevuto finanziamenti per attività analoghe a quelle previste dalla presente azione, finanziate con risorse del POR CRO RT 2007-2013 ASSE V Transnazionalità e Interregionalità.

Durata dei progetti
I progetti dovranno avere una durata minima di 1 mese ed una durata massima di 6 mesi continuativi.

I progetti di mobilità finanziati dovranno avere avvio da settembre 2012 e comunque non oltre il 31/01/2013.

Il progetto di mobilità potrà avviarsi solo e soltanto dopo l’approvazione ufficiale dello stesso ed a seguito della firma da parte del soggetto beneficiario del voucher dell’Atto Unilaterale di Impegno. Non sono finanziabili i progetti avviati prima di tale data.

Risorse disponibili
€ 500.000,00

Scadenza per la presentazione delle domande
31 marzo 2012

Per informazioni:
Regione Toscana – Area di Coordinamento Formazione, Orientamento e Lavoro
Ufficio Transnazionalità e Mobilità Tel. 055/4382351-055/4382054
email: transnazionalita@regione.toscana.it

Vai alla pagina della Regione Toscana  (poi selezionare: Opportunità e scadenze/Bandi attivi – Mobilità e Transnazionalità

 


Documentazione
Decreto n°138 del 20/01/12
Bando
Domanda di partecipazione  (formato word)
Formulario (formato word)
Tabella massimali
Convenzione (formato word)
Convenzione (versione inglese)
Host Company Form
Richiesta di pagamento

 

 

 

 

 

 

Pubblicato il 27 gennaio 2012