Studio e formazione

Bandi sulla ricerca: istruzioni per l’uso in piazza dei Cavalieri

Pubblicato da l.calugi il 18 gennaio 2012

Polo didattico Carmignani, in piazza dei Cavalieri a Pisa: ospita un incontro per la presentazione del bando toscano sugli assegni di ricerca. L’appuntamento è organizzato da Regione Toscanae si svolge nel pomeriggio (ore 15-18) di giovedì 19 gennaio. Sono invitati non solo ricercatori e rappresentanti di Università e centri di Ricerca ma anche esponenti di aziende private potenzialmente interessate a stabilire contatti con la grande operazione a sostegno della ricerca resa possibile da Regione Toscana.

L’iniziativa si svolge anche nel contesto di “Giovanisì“, il progetto toscano per sostenere in vari settori la voglia di autonomia e di intraprendenza del mondo giovanile.

“E’ il primo di tre incontri programmati nelle città universitarie toscane – spiega Stella Targetti, vicepresidente di Regione Toscana con delega alla Ricerca – e serve per illustrare le potenzialità dell’avviso pubblico attraverso cui potranno essere attivati circa 200 assegni di ricerca cofinanziati da Regione Toscana e dal sistema universitario”. L’investimento è importante (6 milioni stanziati dalla Regione e altrettanti dalle Università con fondi propri o provenienti anche da soggetti privati). 8 gli ambiti disciplinari indicati dalla Regione come riferimento per le ricerche: scienza della vita, biorobotoca e neuroscienze, sistemi avanzati di accelerazione della conoscenza, fotonica, nanomateriali e nuovi materiali, social innovation, energie rinnovabili, spazio e aerospazio. Il bando è uscito in data 11 gennaio e da quel giorno gli interessati hanno tempo 60 giorni per presentare le domande. Ciascun assegno, biennale, è coperto con 30 mila euro annui.

L’occasione – prosegue Targetti – sarà anche utilizzata per fornire informazioni su un altro avviso pubblico in materia di ricerca: uscito proprio in data odierna, 18 gennaio 2012, è quello che riguarda la concessione di contributi per partecipare al settimo programma quadro di attività comunitarie sulla ricerca.

Incontri successivi, con le stesse finalità, si svolgeranno a Siena (27 gennaio) e a Firenze (30 gennaio 2012).

Comunicato stampa di Mauro Banchini, Toscana Notizie

Pubblicato il 18 gennaio 2012
Tags: bando, ricerca