Fare impresa

Mobilità trasnazionale per sviluppare un’idea imprenditoriale: bando ‘a sportello’ progetto NEO_SMEE

Pubblicato da giovanisi il 10 gennaio 2012

Il Progetto NEO_SMEE, finanziato dalla Regione Toscana ob. 2 POR CRO 2007/2013 Asse V “Transnazionalità e Interregionalità” e promosso dall’Istituzione dei Distretti Industriali della Provincia di Arezzo con il sostegno di Confindustria Arezzo, si inquadra in un programma sistemico di azioni volte a favorire lo sviluppo imprenditoriale in Provincia di Arezzo e in Toscana.

Il sistema territoriale regionale presenta, infatti, un’impellente necessità di “aprirsi” all’esterno, di confrontarsi attivamente con realtà produttive di altri paesi. Il progetto, muovendo da queste considerazioni, intende promuovere, attraverso la mobilità transnazionale, l’imprenditorialità, l’acquisizione di competenze e la creazione di relazioni interaziendali nei confronti degli imprenditori e di quei giovani che hanno intenzione di sviluppare un’attività di lavoro autonomo. Il progetto intende, inoltre, favorire lo sviluppo di business ideas nell’ambito del settore economico centrale dell’economia provinciale, ovvero il manifatturiero.

Leggi la scheda informativa del progetto

Destinatari: laureati e/o studenti universitari residenti in Toscana.
Le mobilità sono destinate:
– a giovani interessati a un tirocinio formativo all’estero per acquisire tecniche e modalità utili per avviare un’attività in proprio
– a giovani portatori di un’idea imprenditoriale che abbiano necessità di confrontarsi con il contesto internazionale
– a giovani che abbiano avviato da meno di tre anni un’attività imprenditoriale o di lavoro autonomo

Destinazioni: Spagna (Galizia) 5 borse; Spagna (Andalusia) 5 borse; Malta 5 borse; Portogallo 5 borse.

Durata: 16 settimane

Cosa finanzia: Assicurazione contro rischi e infortuni sul lavoro e responsabilità civile contro terzi; viaggio a/r per il paese di destinazione del beneficiario; alloggio per tutto il periodo di permanenza in strutture già individuate.

Come presentare domanda: per proporre la propria candidatura è sufficiente compilare e firmare gli allegati 1 e 2 (clicca qui – corredati con i CV indicati nella domanda di candidatura) ed inviarli, o consegnarli a mano, assieme ad una fotocopia del documento di identità, al seguente indirizzo – Istituzione dei Distretti Industriali della Provincia di Arezzo, via XXV Aprile, 20 – 6° piano, 52100 Arezzo.

Successivamente alla presentazione della domanda, sarà necessario effettuare un colloquio con il personale dell’Istituzione per approfondire i temi e le motivazioni del tirocinio formativo.

Le candidature saranno valutate con cadenza mensile fino al 31 marzo 2012, fino all’esaurimento delle borse di mobilità.
In caso di esaurimento dei posti disponibili entro la data sopra indicata, ne sarà data immediata comunicazione sul sito web www.distretti.arezzo.it

Per scaricare la documentazione necessaria, clicca qui
Per info: Tel. 0575 324090 – mail comunicazione@distretti.arezzo.it

Fonte notizia: IDI – Istituzione dei Distretti Industriali della Provincia di Arezzo – www.distretti.arezzo.it

Pubblicato il 10 gennaio 2012