Follia omicida a Firenze. Rossi: “Gesto efferato, analogie sconvolgenti con Oslo”

Pubblicato da l.calugi il 14 dicembre 2011

“E’ un gesto efferato e sconvolgente”. Questa la prima reazione del presidente Rossi alla tragedia avvenuta oggi a Firenze con l’uccisione di due senegalesi e il ferimento di altri tre da parte di un cinquantenne pistoiese.

“Tutte le motivazioni sono possibili, ma fra tutte non è possibile non pensare che il colore della pelle delle vittime e un sentimento di odio razziale abbiano avuto il loro peso. Bisognerà capire bene il quadro entro cui è maturata una cultura di questo tipo”.

“C’è da chiedersi se non ci siano state da parte di tutti sottovalutazioni di certe espressioni culturali che alimentano xenofobia e razzismo e di circoli che ne fanno espressamente il motivo della loro organizzazione e della loro attività. La vicenda sembra per alcuni aspetti avere analogie con quella di Oslo”.

“Esprimo la mia solidarietà alla comunità senegalese, che conosco bene e che so pacifica e particolarmente inserita nella vita lavorativa e civile della nostra regione. Capisco la disperazione e lo sdegno, ma chiedo con fermezza che le manifestazioni e  le proteste rimangano nell’ambito della legalità. Esprimo infine apprezzamento per come le forze dell’ordine hanno gestito questa vicenda”

Comunicato stampa di Susanna Cressati, Toscana Notizie

Pubblicato il 14 dicembre 2011
Tags: Rossi