Eventi, Studio e formazione

Europa: giovani professionalità, alta formazione, Università. A Euromeeting 2011 si parla di questione giovanile

Pubblicato da giovanisi il 12 dicembre 2011

Mercoledì 14 dicembre 2011, all’interno della nona edizione di Euromeeting – la manifestazione promossa dalla Regione Toscana dedicata ai temi dello sviluppo sostenibile e competitivo delle regioni europee – sarà affrontata anche la questione giovanile nel dibattito dal titolo ‘Giovani e turismo: quale futuro?’ in programma alle ore 11.45 nelle sale dell’Auditorium di Sant’Apollonia in via San Gallo a Firenze. Un appuntamento che permetterà di incrociare la politica giovanile della Regione con il settore turistico in Toscana e in Europa.

Cosa è Euromeeting
Dal 2001 la Regione Toscana organizza Euromeeting, si tratta di un importante Seminario internazionale espressamente dedicato ai temi dello sviluppo sostenibile e competitivo delle Regioni europee. Nell’edizione del 2007 moltissime regioni e istituzioni europee presenti all’edizione di Euromeeting, hanno siglato un Documento molto importante che è stato definito la “Carta di Firenze per un turismo europeo sostenibile e competitivo”.
Questo accordo di collaborazione si poneva l’obiettivo di creare una vera e propria rete tra le regioni europee, aperta a tutte le istituzioni pubbliche e i soggetti interessate a condividere principi ed esperienze nei tanti settori collegati al turismo. Anche grazie ad Euromeeting è nata la rete europea NECSTouR che oggi rappresenta un punto di riferimento internazionale per l’individuazione e la sperimentazione delle politiche di sviluppo del turismo europeo.

Euromeeting 2011
La 9 edizione di Euromeeting rappresenta una grande opportunità per proseguire e contribuire al dibattito sull’applicazione delle politiche regionali per un turismo europeo sostenibile e competitivo.

Euromeeting 2011 si propone, per la terza volta, come forum tematico della rete NECSTouR, la più importante rete europea di regioni, istituzioni, organizzazioni pubbliche e private, espressamente dedicata allo sviluppo sostenibile del turismo e della competitività dell’offerta turistica europea.

Euromeeting 2011, sviluppato quest’anno in collaborazione con il progetto del 7PQ ERNEST – European Research NEtwork on Sustainable Tourism – promuoverà il dibattito sui temi strategici della ricerca & innovazione, dello sviluppo delle competenze dei professionisti del settore, dell’alta formazione universitaria. Questo è il motivo per cui la IX edizione di Euromeeting si rivolge in particolare ai giovani cittadini europei come la più grande risorsa per garantire al settore turistico la leva necessaria per avviare processi innovativi.

La Regione presenterà anche gli sviluppi del suo Progetto Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva. Come per le precedenti edizioni, esperti e rappresentanti delle istituzioni internazionali, della Commissione europea, della OMT, si confronteranno con le Regioni e gli attori locali sul futuro e le sfide del turismo europeo e sulle esperienze più interessanti e innovative.

La Regione Toscana e i giovani
Con l’avvio della nuova legislatura regionale i giovani sono al centro dell’impegno della Giunta toscana. E’ Giovanisì il progetto “contenitore” che da gambe a questo impegno prioritario dell’Amministrazione regionale.

Giovanisì è un progetto che si concentra sul tema dell’ autonomia. Autonomia come capacità del giovane di costruirsi un percorso di opportunità per il lavoro, di emancipazione sociale di protagonismo.

Attraverso questo specifico progetto per l’autonomia dei giovani, la toscana mette al centro una componente sociale fondamentale per il rilancio di una regione dinamica, aperta al nuovo, in grado di valorizzare i talenti e di offrire opportunità a tutti i cittadini. Giovanisi comprende azioni di sistema e strumenti per la valorizzazione del merito, garantendo un diritto allo studio reale, una formazione professionalizzante, un’esperienza di servizio civile regionale, un tirocinio che sia un diritto del giovane agendo anche sul suo uso distorto, prestiti d’onore per ulteriori forme di specializzazione, così come favorisce l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e delle professioni attraverso l’accesso agevolato al credito, il sostegno all’avviamento di attività economiche nonché una effettiva emancipazione attraverso contributi per l’affitto e l’acquisto della prima casa.

Durante l’Euromeeting saranno evidenziate le azioni sinergiche che già ad oggi sono presenti in Giovanisì rispetto al settore turistico soprattutto nel campo dell’avviamento al lavoro, della formazione e dello studio.

Euromeeting e Giovanisì
Con il Progetto Giovanisì in Europe (Programma comunitario di riferimento: Lifelong learning programme – Leonardo da Vinci azione PLM) attraverso il finanziamento di 150 borse di studio rivolte a giovani tra i 20 e 34 anni, sono già state avviate attività rivolte alla creazione di collegamenti tra le giovani generazioni e il settore turistico.

Uno dei settori di intervento prioritari individuati nel Progetto Giovanisì in Europea è infatti il settore turistico che, tanto per il suo peso economico quanto per il suo ruolo strategico di driver per la crescita, è indicato tra i settori nei quali è possibile svolgere attività di tirocinio.

Tali attività sono volte a favorire la formazione e l’aggiornamento di competenze tecnico-professionali e interculturali, oltre che l’employability e lo spirito imprenditoriale nel settore.

Euromeeting vuole costituire al riguardo un luogo non occasionale di knowledge updating.

Da Euromeeting 2011 & Giovanisì
Con Euromeeting 2011 viene dato avvio ad un percorso che porterà alla realizzazione di un “bando unico 2012” per i giovani all’interno delle misure di policy del turismo.

Un bando rivolto ai giovani e relativo all’acquisizione di servizi avanzati e qualificati da parte delle imprese del settore turistico.

Tale bando permetterà il miglioramento delle conoscenze specifiche di settore per giovani laureati e/o ricercatori, e la contestuale acquisizione di nuove competenze per le imprese della filiera turistica. Inoltre costituirà una leva per facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro per le giovani generazioni.

Nelle strategie di ampliamento, miglioramento e implementazione del Progetto giovanisi queste iniziative troveranno la loro perfetta collocazione nel progetto regionale per l’autonomia dei giovani.

Per informazioni sul programma di Euromeeting 2011 (14 dicembre 2011, ore 9-18), clicca qui

 

Pubblicato il 12 dicembre 2011