Studio e formazione, Tirocini

Progetto Restinnova: 80 tirocini a Malaga

Pubblicato da a.freschi il 5 dicembre 2011

Associazione Industriali Grosseto, in collaborazione con la Regione Toscana e con IPF International, Iniziativas de Proyectos de Formacion, società di ricerca e formazione specializzata nel campo dell’istruzione e della formazione, con C.I.P.A.T., Consorzio Istituti Professionali Associati Toscani, con l’Università degli Studi di Siena, e con Assoservizi Toscana Sud Rete d’Imprese, organizza nell’ambito del progetto “Restinnova – Conoscenze e competenze per la crescita professionale nella ristorazione”, 80 tirocini con sede a Malaga in Spagna rivolti a studenti toscani diplomati e laureati che abbiano un forte interesse di maturare un’esperienza all’estero nel settore della ristorazione, anche al fine di migliorare le proprie competenze linguistico-professionali.
Presentazione domande da consegnare a mano o inviare tramite raccomandata A/R entro e non oltre le ore 13 del 20 gennaio 2012, secondo le modalità indicate nell’avviso pubblico per tirocini formativi all’estero
Scarica avviso pubblico –  domanda di iscrizione –  modello curriculum vitaeistruzioni redazione cv

I tirocini, che inizieranno a partire dal prossimo febbraio 2012 fino a tutto l’anno, prevedono uno svolgimento di 30 giorni per i diplomati e di 90 giorni per i laureati, che saranno inseriti all’interno di alcune strutture ricettive-turistiche della città di Malaga. Per ogni studente viene messo a disposizione vitto e alloggio o un rimborso spese calcolato caso per caso a seconda degli accordi con la struttura ricettiva. E’ compreso anche il trasferimento aereo di andata e ritorno per la Spagna.

Questo progetto è promosso da Associazione Industriali Grosseto e finanziato dalla Regione Toscana a valere sull’asse V Por Cro Fse 2007-2013, nell’ottica di promuovere la mobilità transnazionale giovanile.

Per informazioni visitare il sito www.confindustriagrosseto.it o inviare una mail a n.iacopini@confindustriagrosseto.it oppure telefonare al numero 0564 468811.

Pubblicato il 5 dicembre 2011