Tirocini

Bando per 50 tirocini retribuiti destinati a giovani laureati da svolgersi in Regione

Pubblicato da l.calugi il 24 agosto 2011

Scadenza il 16 settembre 2011.
Ci sono 50 nuove opportunità in Regione Toscana per altrettanti giovani laureati. Si tratta di 50 tirocini retribuiti che potranno essere svolti presso una delle cinque direzioni generali e l’avvocatura regionale a partire da ottobre, come recita l’avviso pubblico uscito oggi e consultabile su www.giovanisi.it o su www.regione.toscana.it all’interno della sezione dedicata agli avvisi per concorsi.

E’ questo un altro frutto del “Progetto Giovani sì” e va ad aggiungersi ai 234 tirocini già attivati in Toscana dal 15 giugno ad oggi grazie all’azione sui tirocini e stage retribuiti regolati dalla  Carta dei tirocini di qualità.

Ciascun tirocinio in Regione, della durata massima di 6 mesi, sarà retribuito con 400 euro mensili. I destinatari dovranno essere giovani laureati da non più di 12 mesi nel momento in cui viene stipulata la  convenzione (in pratica i candidati, oltre ad essere laureati entro la data di scadenza dell’avviso, dovranno aver conseguito il titolo di studio con decorrenza dal 12 ottobre 2010).

Ventitre i corsi di laurea dai quali è possibile accedere al periodo di “pratica” presso una delle cinque direzioni generali regionali: economia e commercio, scienze politiche, economia aziendale, giurisprudenza, architettura, laurea magistrale in beni culturali con indirizzo archivistico e biblioteconomia, lettere e filosofia, scienze agrarie e forestali, scienze della formazione, medicina e chirurgia, scienze sociali, ingegneria civile, ingegneria elettronica, ingegneria informatica, ingegneria idraulica, ingegneria per l’ambiente e il territorio, matematica, fisica, informatica, statistica, veterinaria, scienze geologiche, laurea magistrale in pianificazione territoriale urbanistica e ambientale,

Per un tirocinio all’avvocatura regionale sarà richiesta invece una di queste lauree: giurisprudenza, scienze politiche e economia e commercio.

Tra i 50 tirocini offerti rientrano anche i due già annunciati dal presidente Enrico Rossi che saranno attivati direttamente presso il gruppo di lavoro della presidenza.

Potranno promuovere i tirocini i centri per l’impiego, le università e gli istituti di istruzione universitaria statali e non, i provveditorati, i centri pubblici o a partecipazione pubblica di formazione professionale e/o orientamento, le comunità terapeutiche, gli enti ausiliari e le cooperative sociali e i servizi di inserimento lavorativo per disabili gestiti da enti pubblici. I tirocini potranno essere promossi anche da istituzioni private senza fini di lucro autorizzate dalla Regione. Saranno questi soggetti a presentare poi la domanda ad una delle Direzioni generali della Regione Toscana.

La domanda di partecipazione, redatta su apposito modulo scaricabile da www.giovanisi.it dovrà essere spedita a mezzo raccomandata entro il 16 settembre e indirizzata alla Direzione generale interessata al tirocinio. Sull’esterno della busta dovrà essere riportata la dicitura DOMANDA PER TIROCINIO FORMATIVO 2011.

Potrà essere presentata anche a mano presso la Direzione interessata o per via telematica esclusivamente con le modalità indicate all’interno dell’avviso pubblico.

Per informazioni: Regione Toscana – Ufficio Giovanisì Numero verde: 800098719

Documentazione
Avviso pubblico [.pdf] [.rtf]
Allegato A (progetti di studio e ricerca) [.pdf]
Curriculum formativo/professionale [.pdf] [.rtf]

Recapiti Direzioni Generali
Direzione generale Presidenza: Piazza del Duomo 10, Firenze
Direzione generale Organizzazione e risorse: Via di Novoli 26, Firenze
Direzione generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze: Via Luigi Carlo Farini 8, Firenze
Direzione generale Diritti di cittadinanza e coesione sociale: Via Taddeo Alderotti 26, Firenze
Direzione generale Politiche territoriali, ambientali e per la mobilità: Via di Novoli 26, Firenze
Avvocatura Regionale: Piazza dell’ Unità d’ Italia 1, Firenze

Comunicato stampa di Chiara Bini, Toscana Notizie

Pubblicato il 24 agosto 2011