Studio e formazione, Tirocini

Eurosocial network: tirocinio all’estero per giovani disoccupati

Pubblicato da a.freschi il 3 agosto 2011

La Provincia di Firenze comunica che è stato pubblicato l’avviso per l’assegnazione di 15 borse di studio per la realizzazione di percorsi di mobilità internazionale per giovani disoccupati iscritti ai Centri per l’impiego della Provincia di Firenze (escluso il Circondario Empolese Valdelsa) nei settori di welfare, delle politiche sociali, socio-educative e impresa sociale.

Le domande possono essere inviate entro il 31 agosto 2011. Il bando è scaricabile dalla pagina dedicata del sito della Provincia di Firenze  o nel sito dedicato al progetto Eurosocial Network

Le borse di studio rientrano nel Progetto Eurosocial Network gestito dalla Provincia di Firenze in partenariato con Irecoop Toscana e finanziato dalla Regione Toscana con fondi europei.

I tirocini nei tre paesi che rientrano nel progetto – Bulgaria, Spazia e Svezia – sono della durata di tre mesi.

Rientrano nelle spese finanziabili dalla borsa il viaggio aereo, la copertura delle spese di vitto, alloggio, trasferimento e l’assicurazione All Risk. La durata dello stage è di tre mesi da svolgersi tra ottobre 2011 e gennaio 2012.

Requisiti dei partecipanti

Il destinatario deve essere in possesso dei seguenti requisiti di ammissione:
– giovani laureati e/o diplomati che alla scadenza dell’avviso non abbiano compiuto il 36esimo anno di età
– inoccupati/disoccupati iscritto ai Centri per l’impiego della Provincia di Firenze (con esclusione del Circondario Empolese Valdelsa)
– buona conoscenza della lingua idonea allo svolgimento del tirocinio

Modalità di partecipazione

Documenti richiesti per la candidatura: bando e documentazione necessaria sul sito www.eurosocialnetwork.eu

– domanda di candidatura (scaricare dal bando – Allegato 1)
– copia del titolo di studio comprovante il possesso di diploma di laurea (vecchio ordinamento), laurea magistrale o specialistica (nuovo ordinamento), laurea (triennale nuovo ordinamento), diploma universitario (triennale vecchio ordinamento) o diploma di scuola media superiore
– curriculum vitae in formato europeo “Europass” redatto dal candidato sia in italiano che in lingua inglese (allegati 2 e 3 del bando)
– lettera motivazionale (allegato 4)
– iscrizione al Centro per l’impiego
– fotocopia documento di identità e Tessera Sanitaria in corso di validità
– 2 foto formato tessera a colori
– eventuali copie di attestazioni/certificati, lettere di referenze relative ad esperienze formative/lavorative svolte nell’ambito del settore di riferimento del progetto (Impresa Sociale, Welfare, Settore Socio Educativo).

Presentazione della candidatura

I documenti richiesti per la candidatura, in busta chiusa dovranno essere:

1) consegnati a mano all’Amministrazione Provinciale di Firenze – Archivio Generale via Ginori 10 50123 Firenze nell’orario: da Lunedì a Venerdì 9.00-13.00; Lunedì e Giovedì 15.00-17.00 a partire dal 10 luglio 2011 sino alla scadenza del 31 agosto 2011.

Nel caso in cui le domande presentate alla scadenza del 31 agosto 2011 ed ammissibili secondo i termini del presente bando fossero inferiori rispetto alla disponibilità dei posti è prevista un ulteriore scadenza al 20 settembre 2011.

2) spediti in busta chiusa tramite raccomandata A/R o raccomandata a mano a Provincia di Firenze – Archivio Generale via Ginori 10 50123 Firenze e ricevuti entro e non oltre le ore 13.00 del giorno di scadenza del bando (non farà fede il timbro postale).

La città di destinazione verrà individuata in base alla scelta effettuata dal candidato e alla disponibilità degli organismi di accoglienza in ambito EU, con particolare riferimento ai seguenti paesi: Bulgaria, Spagna, Svezia.

Informazioni e contatti: Irecoop Toscana soc. coop, Via Vasco de Gama 27
50127 Firenze
Orario di apertura al pubblico: lunedì-venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.30
Tel. 055 4368388
Fax 055 4249267
Emaileurosocialnetwork@irecooptoscana.it 

Fonte notizia: www.eurosocialnetwork.eu e www.provincia.fi.it

Pubblicato il 3 agosto 2011