Eventi

Festival dell’Energia 2011

Pubblicato da l.calugi il 26 luglio 2011

L’edizione 2011 del Festival dell’energia, la principale manifestazione europea volta a promuovere una nuova cultura dell’energia, sarà ospitata in diversi suggestivi luoghi di Firenze dal 23 al 25 settembre prossimi. La manifestazione, che nella sua quarta edizione ha come tema principale l’Energia intelligente, è promossa dall’associazione no profit Aris ‐ Agenzia di Ricerche Informazione e Società ‐ in partnership con FederUtility e con il patrocinio e la collaborazione di Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze e Università degli Studi di Firenze.

L’energia spiegata. Festival dell’energia”
L’energia è un tema nevralgico, ma oggi più che mai il quadro è complesso e incerto. Le rivoluzioni politiche in Nord Africa incidono sulla sicurezza degli approvvigionamenti di gas e petrolio, facendo lievitare i prezzi. In Italia, la scelta nucleare è rimessa in discussione. Lo scenario delle rinnovabili è molto ambiguo. “L’energia spiegata. Festival dell’energia” è l’occasione per affrontare questi temi in maniera organica, aperta e trasparente: tre giorni intensi per discutere di scenari possibili e scelte necessarie con alcuni dei più grandi esperti nazionali e internazionali.

Che cosa significa applicare l’intelligenza all’energia?
Efficienza prima di tutto. Ed equità, tra generazioni e tra civiltà. Un’energia intelligente è un’energia che non tollera sprechi e si struttura per un uso razionale. Un uso intelligente dell’energia è quello che salvaguarda il futuro e per questo organizza consumi di case, città, sistemi, veicoli e industrie. Dai biocombustibili all’auto elettrica, dalle smart gridalle smart city, dalla sicurezza degli approvvigionamenti al diritto all’energia, dalla casa passiva fino all’information technology e alle sue applicazioni per un uso sempre più “su misura” delle risorse energetiche: l’informazione al Festival entra direttamente nelle questioni più scottanti e delicate, per affrontarle senza tabù né ideologie. Intelligente è saper tenere insieme globale e locale.

Il Festival 2011 intensifica la rete di relazioni internazionali, coinvolgendo la Commissione Europea, le Ambasciate di Stati Uniti d’America, Francia e Olanda e la Florence School of Regulation, e punta i riflettori sulle buone pratiche italiane di comuni e regioni che si candidano a essere esempi per le città del futuro.

Il Festival dell’Energia si propone come momento di confronto aperto e super partes sui temi cruciali che riguardano lo sviluppo del settore energetico, le implicazioni in termini socio-politici e infrastrutturali e le ricadute su tutti i comparti, a livello nazionale e internazionale. Il tema principale della quarta edizione del Festival, Energia intelligente, sarà approfondito attraverso diverse sezioni del programma e con il coinvolgimento di tutti i settori energetici. Dibattiti politici e istituzionali, conferenze, incontri con esperti e ricercatori, mostre, spettacoli, presentazioni di libri indagheranno il ruolo dell’energia per abitare, muoversi, lavorare, produrre, crescere, vivere.

Il festival invita a discutere di “energia intelligente” scienziati e opinion leader tra i più acclamati a livello internazionale, cui si affiancano alcune delle più interessanti e autorevoli voci del panorama italiano.

Università e scuole
Nel ricco programma, il Festival parla in maniera particolare ai ragazzi: i giovani manager del progetto WEC “Future Energy Leader” risponderanno a curiosità e dubbi degli studenti delle scuole superiori nello spazio “Il Corner dell’Esperto”, mentre la Fondazione EnergyLab presenterà le idee dei giovani talenti coinvolti nell’iniziativa T4T (Twenty For Twenty).

Il Future Energy Leader Program (FELP) è iniziativa promossa dal WEC (World Energy Council) che prevede incontri speciali tra giovani appartenenti a imprese energetiche di tutto il mondo. I sette Future Energy Leaders (FEL), selezionati dal WEC Italia per rappresentare il nostro Paese nel FELP, hanno dato vita a un gruppo per promuovere specifiche iniziative di informazione e comunicazione in materia energetica presso il pubblico giovanile in Italia. Questa attività di divulgazione proseguirà insieme al Festival dell’Energia, dove i Future Energy Leader saranno coinvolti nell’operazione “Corner dell’esperto” per rispondere a dubbi, curiosità del pubblico e in particolare degli studenti.

Il Progetto T4T (Twenty for Twenty), promosso dalla Fondazione EnergyLab, si rivolge agli studenti di cinque atenei milanesi, che parteciperanno a seminari formativi sul tema dell’energia, durante i quali professori ed esperti del settore immagineranno ipotetici scenari al 2020. Tra i settori analizzati: Telecomunicazioni, Mobilità, Spazi abitativi e lavorativi, Salute e Moda. Uno specifico approfondimento verrà dedicato all’Energia con 10 lezioni in e-learning e l’organizzazione di gruppi di lavoro interdisciplinari con l’obiettivo di sviluppare il tema “L’energia al 2020″. I progetti più interessanti saranno premiati pubblicamente.

Chi sostiene la manifestazione

La manifestazione si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e gode del patrocinio di: Ambasciata di Olanda, G. Oettinger Commissario Europeo all’Energia, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dello Sviluppo Economico. Inoltre, sono partner tecnici e scientifici della manifestazione: AIDI, Amici della Terra, Cispel Toscana, CNR, CRUI, ENEA, FAST, Fondazione Politecnico di Milano, Kyoto Club, Legambiente, Patto dei Sindaci e SAFE.

Per informazioni sulla manifestazione e programma clicca qui

Pubblicato il 26 luglio 2011