Eventi

Seminario su ‘Condizione giovanile e nuovi rischi sociali: integrazione, partecipazione e attivazione nelle politiche regionali italiane’

Pubblicato da l.calugi il 6 giugno 2011

Nell’ambito delle attività del Centro Regionale di Documentazione dell’Infanzia e dell’Adolescenza, istituito con la L.R. 31/2000, l’Istituto degli Innocenti in collaborazione con la Fondazione Volontariato e Partecipazione ha avviato un percorso di ricerca, promosso dalla Regione Toscana, finalizzato a svolgere un’analisi comparativa delle politiche di transizione alla vita adulta di alcune regioni italiane.

La ricerca (per ulteriori informazioni sulla ricerca clicca qui) cerca di mettere a fuoco se e come le politiche pubbliche riescano a confrontarsi con l’insieme delle problematiche cruciali della condizione giovanile, riassumibili nella maggiore vulnerabilità dei giovani nell’intraprendere percorsi che, a prescindere dalla propria condizione di origine, dal genere e dall’appartenenza etnica, possano condurre a un’indipendenza in ambito economico, abitativo, sociale.

Il seminario di martedì 28 giugno 2011:  focus sulle politiche giovanili di Toscana e Puglia

Prendendo spunto dai risultati dell’analisi di sfondo della ricerca, volta ad individuare i diversi approcci al tema della vulnerabilità giovanile in alcune regioni italiane, la Fondazione Volontariato e Partecipazione martedì 28 giugno 2011 (dalle ore 14.30, c/o Palazzo Strozzi Sacrati, P.zza Duomo, ang. via dell’Oriuolo, Firenze) propone un seminario di riflessione che si concentrerà su Puglia e Toscana, considerate particolarmente virtuose in ambito di politiche per le giovani generazioni, e prenderà in considerazione diversi ambiti di policy quali le politiche della formazione e del lavoro, le politiche abitative e le politiche giovanili propriamente dette.
Grazie ai contributi di autorevoli studiosi e dei partecipanti, il seminario proverà ad interrogare modelli culturali e strumenti necessari per la produzione di politiche integrate e il più possibile partecipate per le giovani generazioni.

Chi interviene

La discussione prenderà avvio da un working paper curato dalla Fondazione Volontariato e Partecipazione dal titolo “Vulnerabilità giovanile e politiche pubbliche: integrazione e partecipazione nelle regioni italiane” e verrà introdotta dal professor Nedo Baracani, dell’Università di Firenze.

Ne discuteranno:
Alessandro Rosina (Università Cattolica di Milano),
Matteo Villa (Università di Pisa).

Saranno invitati alla discussione:

  • ricercatori della Fondazione Volontariato e Partecipazione e dell’Istituto degli Innocenti;
  • staff progetto Giovani Sì;
  • dirigenti e/o funzionari RT appartenenti agli assessorati coinvolti nel progetto Giovani Sì;
  • rappresentanti del terzo settore impegnati in progetti con i giovani e/o in riflessioni sulla condizione giovanile.

Per maggiori dettagli e informazioni:

Condizione giovanile e nuovi rischi sociali: integrazione, partecipazione e attivazione nelle politiche regionali italiane

Working seminar – Martedì 28 giugno 2011, ore 14.30

Palazzo Strozzi Sacrati, P.zza Duomo, ang. via dell’Oriuolo, Firenze

Fondazione Volontariato e Partecipazione

Tel. 0583/ 587645

email: g.cordella@volontariatoepartecipazione.eu

Pubblicato il 6 giugno 2011